GIORGIO POI: L’UNICO E IL SOLO

Dalle “tubature” alle chitarre per l’album di Calcutta, fino ai featuring con i rapper indie. Questo è l’eclettico Giorgio Poi, classe 1986, all’anagrafe “Giorgio Poti” (giusto una “t” in più”). Ex frontman dei Cairobi (partiti col nome di “Vadoinmessico”). “Hai detto prendo tutto e vado via”; ecco quale è stato il mio primo approccio con Giorgino Poi: Il primo verso del suo primo singolo da solista. Iniziare una nuova carriera con quell’incipit lirico; strano, no? E invece no, il titolo ripetuto fino allo sfinimento nella traccia ci rassicurò fin da subito: “Niente di strano”. Ma forse qualcosa di strano c’era realmente e ne rimasi da subito affascinato. Un mix tra indie, dream pop, jangle...

Il rap adulto di Ghemon

Dal 2000 ad oggi, la carriera di Ghemon ha mostrato valori forti ed antagonisti, riuscendo a dare una connotazione nuova e diversa ad un genere spesso maschilista. «Non lo puoi fermare quando scorre». Ghemon cantava così in un verso, quanto meno profetico, nel lontano 2000, all’interno di «Bloodstains», progetto semi-ufficiale del suo primo team rap, i Sangamaro. Oggi che il suo rap è diventato maggiorenne, sembra doveroso un bilancio che tenga conto della longevità e della coerenza artistica di un rapper che ha imperniato la sua discografia sulle profondità di pensiero e lessico e su uno stile consciouse riconoscibile. Adolescenza avellinese Nato il «Primo Aprile ’82» ad Avellino, Gianluca Picariello cresce nella piccola provincia campana e...

Nu Guinea – Nuova Napoli: la rivoluzione è davvero iniziata.

Ci sono dei momenti particolari che caratterizzano determinati periodi storici. Negli ultimi anni a Napoli sembra tutto più possibile, nel mondo del lavoro, nella musica, nella cultura e anche nel calcio: si respira tanta più cultura che in qualsiasi posto d’Italia, o perlomeno, finalmente, il resto dell’Italia sta finalmente capendo questa cosa, che per i napoletani non è mai stata un mistero. Il mio medico di fiducia, Vincenzo, da sempre, ha l’ottimo vizio di mandarmi ottima musica, ma questa volta, si è superato. Mi dice:”È uscito il disco dei “Nu Guinea”, si chiama “Nuova Napoli”, è una Rivoluzione!”. Nel treno da Milano a Napoli, mi metto le cuffie e cerco di capire.  La cosa che...

Ghemon: dal rap al cantautorato sul filo rosso delle proprie emozioni

Ghemon è Giovanni Luca Picariello, un cantante e rapper italiano, nato ad Avellino nel 1982. Può vantare collaborazioni con numerosi artisti sia italiani sia stranieri ed è attualmente membro delle crew “Blue Nox Academy” e “Unlimited Struggle”. Nel 2008 vince il premio “Hip-Hop best new artist” e nel 2015 diventa artista Hip-Hop dell’anno. La sua discografia è composta da: La rivincita dei buoni, pubblicato nel 2007, “E poi, all’improvviso, impazzire”, composto nel 2009 con il gruppo The Love 4tet, “Per la mia gente-For my people”, scritto nel 2012 insieme al rapper Bassi Maestro e al producer canadese Marco Polo, “Qualcosa è cambiato”, del 2012, “ORCHIdee”, del 2014 e “Mezzanotte”, del 2017. Nel 2017...

I Giocattoli : atti colorati di ribellione & gioco

un progetto tra amici che è qualcosa in più. Dalla Sicilia con furore, sembra che una nuova stella stia per consacrarsi nel firmamento di quella che è ormai da un decennio la scena dell’indie italiano: parliamo de I Giocattoli. La recente produzione di Enrico Roberto (Lo Stato Sociale) e di Nicola Roda (Keaton) per il primissimo disco del quartetto lasciano spazio a pochi dubbi rispetto alla direzione intrapresa, che sicuramente per il momento si traduce in una interessata e crescente attesa. Ma prima di approdare al loro primo disco, in uscita a breve per Giungla Dischi, i Giocattoli hanno passato due anni a suonare e a scrivere, scoprendo giorno dopo giorno che quel progetto messo...

Tedua : Il futuro è in mano ai deboli che si sono fatti coraggio

L’urlo di Mowgli rimbomba nel rap italiano. Il 2 Marzo è uscito, in versione digitale, il nuovo album di Mario Molinari, in arte Tedua. Sarà disponibile in copia fisica dal 6 Marzo per Universal. Più che un disco, l’ultimo lavoro del rapper genovese, prende in modo deciso le sembianze di un’opera letteraria. Mowgli racconta la sua giungla dalla prima fino all’ultima traccia senza perdere fiato. E’ un flusso di coscienza continuo legato da un filo conduttore, l’empatia tra artista e ascoltatore. La commozione, in particolare, fa da traghettatore nel viaggio in cui il rapper genovese ci catapulta.  Il mood dell’album appare chiaro. La rivalsa sociale, la necessità di riprendersi ciò che la...

La scimmia uscita dal circo

Vale Lambo è nato a Napoli nel 1991, ha all’attivo diversi progetti non ufficiali in veste solista, “RAV” del 2012 e “Lucky Luciano” del 2014. Nel 2016 con  Lele Blade e Yung Snapp dà vita a Le Scimmie, fuori nel 2016 col disco ufficiale “El Dorado”, pubblicato da Dogozilla Empire/Universal Music. A Marzo è prevista la release del suo primo disco ufficiale, dal titolo “Angelo”. Gli inizi di Vale Lambo Nel 1991 a Secondigliano è stato edificato un centro penitenziario che, negli intenti iniziali ben presto disattesi, doveva fungere da contraltare al più noto carcere di Poggioreale, salito all’onore delle cronache per le continue rivolte degli anni ’80 e per dei metodi di detenzione. Nello...